Home / Scuola / Fibra ottica in arrivo per 4.500 abitazioni di capoluogo e Pellegrina

Fibra ottica in arrivo per 4.500 abitazioni di capoluogo e Pellegrina

È stato presentato lunedì sera il progetto che porterà la fibra ottica a Isola della Scala. Un intervento importante che consentirà alla maggior parte dei cittadini isolani navigazioni ultraveloci. L’infrastruttura verrà creata da Open fiber e prevede un investimento, tra fondi statali, regionali e dell’Unione Europea, di circa un milione e 100mila euro grazie all’approvazione del governo, nel 2015, della strategia italiana per la banda ultralarga. Il Comune di Isola, invece, dovrà solo garantire gli spazi tecnici per l’installazione, ma nessun esborso.
Verranno allacciate circa 4.500 abitazioni del capoluogo e verrà interessata anche una parte della frazione di Pellegrina. Mentre su tutto il resto del territorio isolano, quindi per i casolari di campagna e quelli più distanti dal centro, non collegati alla fibra ottica, verrà garantita la connessione tramite antenne. Si tratta del secondo investimento più oneroso del Veneto dopo quello di Auronzo di Cadore. In provincia di Verona, invece, i lavori per portare la fibra ottica nei paesi sono già iniziati a Concamarise, Sanguinetto e Angiari. Difficile dare dei tempi certi, è stato spiegato durante l’assemblea pubblica che si è svolta nella sala civica consigliare Unità d’Italia. Verranno eseguiti il minor numero possibili di scavi sul manto stradale e, hanno sottolineato gli ingegneri a capo del progetto di Open fiber, verranno impiegate le infrastrutture già esistenti. La fibra ottica, che prevedere una rete complessiva di 38 chilometri, potrà però essere accesa solo nel 2020. Una volta compiuti i lavori e chiusi i cantieri in tutto il paese (dovrebbero terminare entro l’anno) i cittadini dovranno contattare il proprio operatore per poter usufruire della nuova tecnologia. La centralina che darà vita alla fibra verrà posizionata in via Tiro a segno e potrà essere utilizzata in futuro anche dai paesi limitrofi. La fibra garantirà una connessione fino a 1gigabit al secondo, mentre per le aree fuori dal centro abitato la connessione sarà fino a 30 Mbps. Verranno allacciatati anche 20 edifici comunali: la stazione dei carabinieri, la biblioteca, l’edificio polinfunzionale, i due edifici della scuola media e la scuola elementare, la scuola dell’infanzia, l’asilo nido, l’auditorium, la sede della protezione civile, il cimitero, il palazzetto dello sport, la piscina comunale e il municipio. Per quanto riguarda la frazione di Pellegrina, verrà interessata la scuola primaria e quella dell’infanzia. «È un’operazione che serve a dare una marcia in più a Isola della Scala», ha commentato a inizio serata il sindaco Stefano Canazza. «I lavori sono già iniziati in alcuni punti del paese, bisogna far coincidere questa operazione anche con l’asfaltatura che a breve coinvolgerà tante vie del capoluogo. Facciamo un intervento che durerà anni», ha concluso. Sul sito del Comune, a breve, sarà possibile consultare via per via tutti i lavori che verranno eseguiti per l’installazione della fibra ottica.

Related Post

Guarda Anche

Moto Guzzi e 2019: quanti anniversari nel segno del “V”

foto AMotoMio Moto Guzzi: un pezzo di storia e società italiana. Le vedi tutti i …