Home / Neonati / Kim Kardashian, il debutto social del quarto figlio

Kim Kardashian, il debutto social del quarto figlio

Il primo mese non si scorda mai. Soprattutto se ci riferiamo all’arrivo di un bebè. Così per festeggiare i primi trenta giorni del quarto figlio, Kim Kardashian ha seguito la tendenza delle mamme star: il battesimo social dei nuovi nati. La regina dei reality Usa ha pubblicato su Instagram e su Twitter una foto del piccolo Psalm, il bimbo nato da madre surrogata il 9 maggio.

Una foto dolcissima che ritrae il neonato addormentato con le manine dietro la testa. L’immagine ha fatto il giro del web, collezionando in poco tempo oltre cinque milioni di like, più di 50mila commenti e tantissimi cuoricini. Al pari di altre baby star, dunque, anche l’ultimo arrivato nel clan dei Kardashian può già considerarsi un piccolo influencer, sebbene a sua insaputa. In molti hanno notato la somiglianza del piccolo con i fratelli e con i genitori confermando quello che mamma Kim aveva affermato subito dopo la sua nascita: «È il gemello di Chicago. Sono sicura che cambierà tantissimo, ma per ora assomiglia a lei» ha detto riferendosi alla sua terza figlia, nata anche lei da madre surrogata.

Baby influencer

Ma non è l’unico particolare che i follower della star hanno notato. A corredo della foto, la diva ha scritto il nome del bambino, Psalm (tradotto in italiano significa Salmo) aggiungendo Ye. Parola attorno alla quale si è scatenata la curiosità: è solo un’esclamazione in slang americano? O si tratta del secondo nome del bambino? Se così fosse sarebbe una novità in casa Kardashian – West: gli altri figli della coppia, infatti, North (6 anni), Saint (3) e Chicago (1) hanno un solo nome. Certamente un nome strano (e in questo Psalm non fa eccezione) ma nessun secondo nome. Il quarto rampollo della famiglia potrebbe essere il primo a portare il doppio nome.

 

Il battesimo social dei figli delle star

La prima foto cancellata

Il debutto social di Psalm West è avvenuto in realtà dopo poco più di una settimana dalla sua nascita. Il 18 maggio, mamma Kim aveva rilanciato sui social una foto del piccolo appena nato pubblicata dal marito Kanye West in occasione della Festa della Mamma, svelando il nome del neonato. «Con l’arrivo del quarto figlio ci sentiamo benedetti oltre ogni misura» ha scritto il marito della diva accanto a una foto in cui si vedeva il piccolo adagiato nel lettino, avvolto nella coperta, con tanto di paracolpi e un morbido materassino riduttore. Immagine che ha dato il via a una serie di commenti sulla sicurezza del bambino: in molti hanno fatto notare che non è opportuno lasciare un neonato circondato da paraurti, riduttori e coperte perché tutti questi elementi potrebbero creare problemi alla respirazione mettendolo in pericolo. La risposta della diva non si è fatta attendere: non solo ha cancellato la foto da Instagram (lasciandola però su Twitter) ma, una fonte a lei vicina, avrebbe rivelato alla stampa americana che si trattava di una foto scattata in pochi secondi e che il bambino era stato lasciato lì solo il tempo necessario allo scatto. «È una madre di quattro figli, sa bene come tenere al sicuro un neonato nella culla» ha puntualizzato la fonte. Mettendo a tacere le malelingue su mamma Kim Kardashian.

Guarda Anche

In gravidanza la mamma, 2-anno-vecchio figlio ucciso da un driver in modo casuale targeting per i pedoni

Una mamma incinta e il suo 2-anno-vecchio figlio sono stati uccisi quando un driver in …