Home / Fertilità / L’educazione sessuale? Per l’amministrazione Trump deve basarsi …

L’educazione sessuale? Per l’amministrazione Trump deve basarsi …

Il bilancio 2018

In una recente intervista

Huber ha spiegato che il suo obiettivo è «normalizzare il ritardo nel sesso piuttosto che normalizzare il sesso fra teenager, compreso quello protetto». Preferisce comunque non parlare di «educazione all’astinenza» ma si riferisce allo stesso concetto dicendo che si tratta di «evitare i rischi connessi al sesso».

La sua nomina ha fatto storcere il naso a molti. Ancora più il fatto che nel bilancio 2018 proposto da Trump ci sia un fondo da 300 milioni di dollari destinato appunto all’educazione all’astinenza (mentre è sparito quello stanziato per il programma di prevenzione alle gravidanze dei teenager).

.

Guarda Anche

Ospedale Santa Chiara: inaugurata la nuova area travaglio e parto

 Nuova vita per il percorso nascita in Aoup. Sono infatti terminati allo stabilimento ospedaliero di …