Home / Neonati / Madrid: neonato trovato in un cassonetto dei rifiuti. La macabra scoperta fatta da un clochard

Madrid: neonato trovato in un cassonetto dei rifiuti. La macabra scoperta fatta da un clochard

Orrore alla periferia di Madrod, dove un bambino appena nato è stato trovato senza vita in un cassonetto della spazzatura: a fare la terrificante scoperta è stato un clochard di origine rumena che in quel momento stava frugando in un bidone dell’immondizia nel distretto di Carabanchel Madrid, all’altezza del al numero 89 di Laguna Street. L’uomo ha notato una borsa e, incuriosito dal suo contenuto, l’ha aperta accorgendosi che al suo interno vi era un neonato che non respirava più. Il bambino era nato da poche ore, tanto che aveva ancora il cordone ombelicale e parte della placenta.

Gli agenti di Polizia sono arrivati sul posto ed hanno avviato le indagini sul caso raccogliendo più prove possibili nel tentativo di identificare la madre: probabilmente sarà possibile scoprire l’identità della donna visionando i filmati girati dalle telecamere della zona. Al momento – come riferisce lo Sportello dei Diritti – non sono note le cause del decesso del neonato: è possibile che sia morto durante il parto o che sia stato ucciso. Sarà l’autopsia, che verrà eseguita domani dai medici dell’Istituto anatomico forense, a stabilire le cause del decesso. L’ipotesi avanzata dagli inquirenti è che il piccolo sia stata abbandonato subito dopo la nascita nel cassonetto dei rifiuti da una donna con gravissimi problemi psicologici.

Guarda Anche

Il cioccolato in gravidanza fa bene al bambino

Se la futura mamma lo mangia in quantità moderata, 30 grammi ogni giorno, il cioccolato …