Home / Neonati / Parto complicato, restano gravi le condizioni del neonato

Parto complicato, restano gravi le condizioni del neonato

Benevento.  

Restano stabili, pur nella loro gravità, le condizioni del neonato venuto al mondo ieri all’ospedale Rummo al termine di un parto a dir poco problematico. Una vicenda anticipata ieri mattina da Ottopagine, che riempie una indagine affidata ai carabinieri ed innescata dalla denuncia dei genitori, assistiti dall’avvocato Mario Itro.

Il piccolo è ricoverato nel reparto di Terapia intensiva neonatale, è stato sottoposto ad una serie di accertamenti, tra i quali una Tac cerebrale, per stabilire se abbia eventualmente subito danni. Ore di comprensibile ansia e paura per il papà e la mamma – una coppia di Benevento – ed i loro familiari, in una storia scandita anche dalle accese proteste, non solo verbali, nei confronti di un medico che avrebbe avuto la peggio.

Un episodio sul quale è intervenuto (vedi altro servizio) il presidente dell’Ordine dei medici di Benevento, Giovanni Ianniello, per sottolineare l’ennesima aggressione subita da un sanitario.

Come anticipato, e secondo una prima ricostruzione, alla paziente sarebbe stato praticato un parto naturale nel corso del quale sarebbe stato indispensabile prima l’uso della ventosa, poi il ricorso ad un taglio cesareo. Procedure che avrebbero complicato le condizioni del bimbo, subito trasferito in rianimazione.

Guarda Anche

Lisa Marzoli: gravidanza a rischio per la giornalista

Lisa Marzoli: la conduttrice de ‘La vita in diretta’ ha raccontato della gravidanza difficile e …