Warning: session_start(): open(/var/lib/php/sessions/sess_uemvrd8e4nhr6js103opmqa6b5, O_RDWR) failed: No space left on device (28) in /var/www/esseremammaoggi.com/html/wp-content/themes/sahifa/functions.php on line 33
San Nicandro Garganico, donato un tablet DSA alla Scuola Primaria ... - Essere Mamma Oggi
Home / Scuola / San Nicandro Garganico, donato un tablet DSA alla Scuola Primaria …

San Nicandro Garganico, donato un tablet DSA alla Scuola Primaria …

San Nicandro Garganico, donato un tablet DSA alla Scuola Primaria di Piazza IV Novembre

A San Nicandro Garganico un altro colpo messo a segno dal CAD, Centro Ascolto del Disagio

Ottobre 2018, un lunedì diverso dagli altri nel plesso scolastico di Piazza IV Novembre perché ancora una volta la struttura scolastica ha visto recapitare un tablet DSA grazie al CAD sezione di San Nicandro Garganico.

Non si ferma davanti a niente l’accurata organizzazione di Antonella Cendamo e di tutti i suoi collaboratori. Lo si è capito da subito; loro amano il loro territorio e il suo futuro strappando con forza le ragnatele cresciute negli anni sulla cultura e su tutto ciò che di bello e di pulito avevamo. La vice segretaria provinciale del CAD e di Ambiente e/è vita è riuscita a creare ciò che è sempre più difficile creare; un gruppo deciso di persone che amano il sacrificarsi per gli altri, per i più bisognosi, per la natura, per l’ambiente. Il mese di agosto sono stati protagonisti dapprima con una giornata ecologica sulle spiagge di Torre Mileto con la raccolta di plastica e poi una serata di piena cultura e spettacolo in Piazza IV Novembre con i ragazzi del Centro Zenith di Andria e il prof. Antonello Fortunato e “Noi Tim Teatro in Movimento” di Apricena con l’attore Renny Tartaglia. Una serata di solidarietà incentrata su una raccolta fondi per poi donare alla struttura scolastica. Il CAD di San Nicandro Garganico ha già donato un defibrillatore e altro ancora a Piazza IV Novembre resosi attore principale di una donazione di tutto rispetto perché con una parte del ricavato della vendita del libro autobiografico dell’attore Renny Tartaglia più lo spettacolo, si è riusciti a fare tanto.

“Il centro Zenith è un centro di volontariato per diversamente abili ed un’associazione culturale fondata nel 1999 dal Dott. Antonello Fortunato che ancora oggi è responsabile del centro. I principali obiettivi del Centro Zenith riguardano: attività sportive e attività teatrali per diversamente abili; formazione globale della persona umana; favorire lo sviluppo di coerenti valori personali; sviluppare la capacità di assumere decisioni in modo realistico, maturo, autonomo e responsabile; ridurre il livello di conformismo ed influenzabilità; elevare nell’individuo la stima di sé e la fiducia nelle proprie capacità; favorire il nascere di interessi e impegno civico.

Il Centro Zenith è una associazione di volontariato fondato nel 1999 dal prof. Antonio Fortunato, ancora oggi responsabile e presidente dell’associazione, che si occupa dell’integrazione di ragazzi/e diversamente abili, di ragazzi che vivono esperienza di emarginazione o devianza sociale. La sede attuale dell’associazione è una villa confiscata alla criminalità e destinata al sociale, affidata all’associazione dal 2006 e ristrutturata grazie all’aiuto di un imprenditore locale. La struttura gode di ampi spazi esterni, un ampio giardino e un campo di calcio, internamente gode di un ampio soggiorno, cucina e un bellissimo teatro.
L’associazione svolge principalmente attività di laboratorio teatrale-ludiche e sportive. Le rappresentazioni teatrali vengono messe in scena non solo all’interno della struttura ma anche in piazze e teatri”.

Antonella Cendamo tira dritto per la sua strada senza mezzi termini; dalla sua voce si capisce come non ci sono mezze misure. Lavoro e costanza nei loro progetti. Coadiuvata da un gruppo di amici e supportata da Leonardo e Attilio Cendamo, rispettivamente fratello e padre, hanno realizzato un polo operativo senza precedenti perché al sogno iniziale segue subito la concretezza del progetto reso esecutivo.

E’ loro intenzione donare quanto prima un secondo tablet alla struttura scolastica di Piazza IV Novembre per permettere ad un altro scolaro di poter studiare e apprendere con le metodiche che solo quei programmi installati nel tablet possono fare appositamente studiato per un apprendimento facilitato in ambito scolastico che contiene numerosi programmi ed i principali strumenti comprensivi utili ai ragazzi con DSA, realizzati con il contributo di logopedisti e specialisti nell’ambito dei disturbi dell’apprendimento (DSA).

Cosa rende speciali questi ragazzi del CAD? Oltre al loro impegno regna l’altruismo. Dopo il tablet comprato con i fondi raccolti si apprestano a comprare delle stoffe per i ragazzi del centro Zenith di Andria per realizzare gli abiti di scena del loro prossimo nuovo spettacolo.

Potrei spaziare per ore e con fiumi di belle parole su questi angeli della solidarietà perché sono stati protagonisti anche con “Ambiente e/è vita” alla 176^ Fiera di ottobre con uno stand davvero unico. Animato dai forti profumi caserecci di prodotti a filiera corta e derivanti da produttori locali nel comparto lattiero caseario oltre ad illustrare ciò che l’ambiente circostante ci offre  e ciò che bisogna fare per salvaguardarlo. Bosco didattico e conoscenza del territorio sannicandrese sono i punti cardini per Antonella e Giovanna De Cato, imprenditrice locale e proprietaria di un BB di tutto rispetto immerso nel fantastico paesaggio naturalistico sannicandrese.

Spaziare tra l’ambiente e la beneficenza messe in atto da queste persone rende fluido il mio trascrivere le emozioni che trasmettono. A Natale li vedremo in azione per renderlo ancora più bello. Omaggiato da un vasetto di terriccio e da semini ho capito il senso di ciò che queste persone vogliono trasmettere ai bimbi, al nostro futuro. Da un semino arriva la vita per una piccola pianta e loro saranno gli attori principali affinché questa possa vivere con l’acqua che gli daranno e le attenzioni per proteggerla dal freddo quando sarà inverno. Ogni classe ha ricevuto una vasetto e i suoi semini. I bambini avranno il compito di farle crescere.

Connubio tra CAD e Ambiente e/è vita che porta un’altra vittoria per il nostro paese che li vede protagonisti in altre iniziative che piacciono alla nuova amministrazione comunale attenta e affamata di gente come queste perché sanno che una comunità può crescere solo se vi è collaborazione e proposte positive. Al CAD e ai suoi membri va l’augurio di proseguire nei loro progetti e nelle loro realizzazioni seguendo sempre la strada dell’umiltà e dell’amore per il prossimo e per la propria terra.

Gino Carnevale

tweet

Related Post

Guarda Anche

10 cose che non sai sul Topolino più famoso del mondo

2. Non si sarebbe dovuto chiamare così Il topo più amato dai bambini si sarebbe …


Warning: Unknown: open(/var/lib/php/sessions/sess_uemvrd8e4nhr6js103opmqa6b5, O_RDWR) failed: No space left on device (28) in Unknown on line 0

Warning: Unknown: Failed to write session data (files). Please verify that the current setting of session.save_path is correct (/var/lib/php/sessions) in Unknown on line 0