Warning: session_start(): open(/var/lib/php/sessions/sess_t0aoodtoqgi1i7cude8fnrlmd1, O_RDWR) failed: No space left on device (28) in /var/www/esseremammaoggi.com/html/wp-content/themes/sahifa/functions.php on line 33
Sciami di formiche con le ali nei cieli del Friuli - Essere Mamma Oggi
Home / Fertilità / Sciami di formiche con le ali nei cieli del Friuli

Sciami di formiche con le ali nei cieli del Friuli

In principio erano i calabroni, temuti perché potenzialmente letali per l’uomo, poi complice l’allarme Febbre del Nilo e correlati, è stato il turno delle zanzare in grado di trasmettere il virus all’uomo, anche in questo caso potenzialmente letale come dimostrano le tre vittime registrate in Friuli. Poi l’emergenza cimici. Un tempo c’erano soltanto quelle verdi, che con l’arrivo dell’autunno per mimetismo diventavano verde scuro. Negli ultimi anni è arrivata in Friuli anche la cugina asiatica, esteticamente ancora meno gradevole della cimice ‘classica’, grigio scura. Unico rimedio per arginare la loro diffusione l’uccisione. Sulle modalità si sprecano i consigli, più o meno efficaci e truculenti: dallo schiacciamento al lancio nel water, dal vapore agli insetticidi.
Un’invasione che ha seriamente compromesso le coltivazioni in regione e che danneggia anche i privati, costretti a combattere contro inquietanti assembramenti sui muri esterni delle case, nei giardini, in casa e tra la biancheria. Impossibile aprire una finestra senza rischiare che almeno un paio di cimici si introducano in casa. Come se non bastasse hanno fatto la loro comparsa in regione anche le cimici rosso-nere e quelle rosso ciliegia, entrambe innocue per l’uomo e le coltivazioni ma sempre puzzolenti e invadenti.

Ieri sui social diverse foto di sciami di moscerini in provincia di Udine, nei parchi e nelle aree verdi. Oggi, invece, sui cieli del Friuli sono apparsi sciami neri e compatti, visibili anche a distanza, di formiche con le ali. Anch’esse innocue. Nuvole nere di formiche sono state notate dagli automobilisti in transito lungo la A4, in particolare nella zona di Udine Sud. Sciami innocui, come detto, ma che hanno destato anche un po’ di preoccupazione.

Insomma, l’arrivo dell’autunno e il conseguente abbassamento delle temperature non soltanto non ha eliminato il problema fastidioso delle zanzare, compresa la temuta tigre, ma ha anche visto l’intensificarsi della presenza di altri insetti: dalle cimici ai moscerini, per concludere con le formiche. Scenari apocalittici o quantomeno degni dei racconti di fantascienza che tanto hanno ispirato il cinema di tutti i tempi e che sono diventati realtà anche in Friuli.
Invece, di apocalittico, almeno nel caso delle formiche non c’è nulla. Al contrario, quanto visto è un fenomeno naturale e propizio per la formazione di nuovi individui. Si tratta della sciamatura annuale delle formiche che, ancora dotate di ali, escono dai nidi per riprodursi. In pratica la nuvola nera che in molti hanno visto spostarsi velocemente nel cielo era una nuvola ‘d’amore’, una sorta di danza della fertilità delle formiche per dare vita a nuove generazioni di esemplari. Il tutto librandosi nel cielo, uniti e compatti, in un fenomeno conosciuto anche come ‘giorno delle formiche volanti’ o ‘volo nuziale’ che si verifica sempre in questo periodo dell’anno.

Related Post

Guarda Anche

Tutti a scuola già a tre anni :«A quell’età si impara di più»

Tutti a scuola a tre anni. Non soltanto per giocare, fare i disegni e recitare …


Warning: Unknown: open(/var/lib/php/sessions/sess_t0aoodtoqgi1i7cude8fnrlmd1, O_RDWR) failed: No space left on device (28) in Unknown on line 0

Warning: Unknown: Failed to write session data (files). Please verify that the current setting of session.save_path is correct (/var/lib/php/sessions) in Unknown on line 0