Home / Neonati / Seconda mano (di qualità) per bambini

Seconda mano (di qualità) per bambini

È una legge universale del marketing che i prodotti per bambini costino di più, in proporzione, rispetto a quelli per adulti. Questo perché siamo più propensi a spendere per loro che per noi stessi. E così accumuliamo: fasciatoi, sterilizzatori, tutine, giocattoli, vestitini, lettini, passeggini, sedioline. E poi cullette, carillon, giostrine, libretti, termometri, detergenti, vaschette, cuscinetti, cremine, aerosol, pupazzi, corredini e via dicendo. Una marea sterminata di oggetti, che pesano sul nostro portafoglio, ingombrano la casa, hanno un alto impatto ambientale e ci stressano inutilmente.

Esiste un’alternativa? Sì. Dopo aver capito di cosa abbiamo bisogno realmente (prima o poi lo scriverò un articolo su cosa serve davvero a un neonato…) si può eliminare – senza buttare! – ciò che non usiamo più. Per i nuovi acquisti possiamo affidarci al prestito, al baratto, agli acquisti di seconda mano. Non è una scelta da poveretti, ma da persone consapevoli. E il baby shopping può essere ugualmente glamour e divertente. Per questo ho selezionato alcuni indirizzi utili in tutta la bergamasca.

Related Post

Guarda Anche

Tre siringhe nella scuola materna di Legnano

Tre siringhe alla scuola dell’infanzia Collodi. Tre siringhe nel cortile della scuola materna Sono state …