Home / Scuola / Un successo per l’iniziativa “Le mini-Racchette di Classe” delle scuole per l’infanzia di Avezzano

Un successo per l’iniziativa “Le mini-Racchette di Classe” delle scuole per l’infanzia di Avezzano

Avezzano – Nello splendido impianto del Polisportivo “Rolando Appolloni”, a cura della Scuola Tennis “Paolo Tomassetti”, si sono svolte le due giornate conclusive del Progetto “Le mini-Racchette di Classe”, rivolto ai bambini di 4, 5 e 6 anni della scuola materna e che ha coinvolto 8 classi delle Scuole per l’Infanzia “Nennolina” e “M. Montessori” dell’Istituto Comprensivo “Mazzini – Fermi” di Avezzano.

Grazie alla sensibilità delle Insegnanti e della dirigente scolastica Dott.ssa Fabiana Iacovitti, è stato realizzato durante tutto l’anno scolastico un percorso formativo volto allo sviluppo dello schema motorio del bambino. Salti, rotolamenti, giochi di equilibrio hanno integrato l’apprendimento del mini-Tennis. Le racchette, le palline colorate e depressurizzate, campo ridotto sono i sussidi a dimensione di bimbo che permettono una corretta esecuzione di tutti gli esercizi.

Quella che è chiamata auto-efficacia percepita. Tutto questo avviene in una dimensione collettiva, in cui il bimbo socializza, conosce i suoi schemi motori ed acquisisce e migliora correttamente la propria autostima: “Imparare giocando” è lo slogan della Avezzano TENNISTEAM. Il successo della manifestazione è stata la performance dei mini-tennisti che hanno mostrato il miglioramento delle loro capacità attentive e fisiche nonché di ascolto, e rispetto delle regole.

Ospite il Direttore Tecnico dell’Avezzano TENNISTEAM, il Coach Internazionale e Maestro Federale Gino D’Angelo con alcuni suoi giovani allievi in carriera. ”Sono rimasto entusiasta del lavoro svolto da Alfredo. Quando mi prospettò questa sua idea e programmammo il percorso tecnico lo avvisai che sarebbe stato molto impegnativo lavorare con questo target ed i l vero risultato lo avremmo visto solo alla fine del progetto: il risultato è sotto gli occhi di tutti. Il mio carissimo amico e collega Paolo sarebbe stato orgoglioso”.

Almeno trecento gli spettatori, tra genitori, i fratelli, i nonni e gli zii dei mini-tennisti che hanno incitato ammirati i progressi dei bimbi che seguivano le indicazioni degli insegnanti. Il maestro Alfredo Tomassetti responsabile per la Tennis Team Avezzano dell’intero progetto: “Lo scorso anno abbiamo sperimentato con cinque Under 6 un corso di Mini-Tennis per gli otto mesi della Scuola Invernale constatando con grande soddisfazione che il miglioramento delle capacità psico-motorie dei bimbi coincideva con l’apprendimento delle basi tecniche del tennis: uno per tutti il piccolo Davide che a primavera palleggiava con il suo papà. Con la Dirigente dott.ssa Fabiana Iacovitti e le Insegnanti della Materna del dell’Istituto Comprensivo “Mazzini – Fermi” di Avezzano. abbiamo dato il via a questo progetto realizzato col contributo della Fondazione CARISPAQ. La soddisfazione è stata enorme”.

Il Presidente della Avezzano Tennis Team Raffaele Tomassetti: “Ho l’onore di far parte della Commissione Nazionale per la Promozione e Propaganda della Federazione Italiana Tennis che già da due anni ha realizzato il Progetto “Racchette di Classe” certificato dal CONI e dal MIUR avvicinando al tennis gli studenti delle scuole primarie. Sarà un mio impegno portare in Commissione i risultati di questo Progetto fatto con le Scuole Materne di Avezzano.”

In campo anche il Maestro e Vice-Presidente Lorenzo Stornelli, memoria storica di questa Scuola Tennis: ”Tutto bellissimo: per un attimo ho rivisto in campo il Maestro Paolo… Ed ora tutti i nostri sforzi per organizzare i Campionati Italiani Under 13 Maschili che si svolgeranno qui da noi i primi dieci giorni di agosto. Nella edizione del 2014 vedemmo sui nostri campi Yannik Sinner non ancora diciottenne, ora 217 nella classifica ATP e sorpresa negli ultimi Internazionali d’Italia.”

Con orgoglio tutti i 144 bambini hanno mostrato il loro attestato di partecipazione e festeggiato con tutte le famiglie e gli ospiti nella merenda conclusiva nell’Area Picnic della Casa del Tennis.

A grande richiesta di genitori e docenti è stato sancito l’arrivederci al prossimo anno.

Guarda Anche

“Una cicogna per la sclerosi multipla”: oggi è possibile diventare mamma nonostante sclerosi multipla

Oggi essere mamma con la sclerosi multipla si può. La Neurologia dell’Azienda Ospedaliera-Universitaria di Modena …